computer

Guida alla manutenzione del computer: come mantenere il tuo PC in ottima salute

vuoto

Certo, i PC sono migliorati nel loro lavoro, ma sono stati anche esposti a rischi che possono paralizzare la loro salute. Proprio come i loro signori umani, i PG hanno bisogno di aggiustamenti regolari per farli funzionare senza intoppi per lungo tempo.

La mancanza di manutenzione rende le prestazioni del tuo PC arrugginite e tu non lo vuoi, vero? Ecco come puoi mantenere la tua macchina sana ed efficiente a lungo termine.

1) Sicurezza:

Windows può essere una piccola creatura fragile, aperta ad attacchi virali derivanti da semplici attività come navigare sul Web o controllare le e-mail di spam. I virus sono fastidiosi bug del software che possono praticamente spegnere il tuo PC per sempre se non stai attento.

La domanda scottante entra sempre nella stanza ogni volta che viene discussa la sicurezza del PC: dovresti andare con o senza un antivirus? E se il primo deve essere considerato, quale sarà il miglior antivirus per Windows e Mac? Sebbene Windows stesso sia dotato di un proprio soldato, il Windows Security, che protegge dai virus offrendo scansioni regolari che verificano ed eliminano malware.

Ma le funzionalità del software di sicurezza predefinito sono un po 'limitate ed è per questo che le persone cercano una sicurezza migliore in primo luogo. I nomi più fidati negli anni sono stati Bitdefender, Norton, McAfee, Avira, Kaspersky: puoi fare qualche ricerca in più sugli antivirus e scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

2) Mantenere il tuo hardware fresco:

Proprio come il tuo corpo mentre ti alleni, i computer possono diventare estremamente caldi. Tutto all'interno del case del tuo computer genera calore, inclusi CPU, GPU, scheda madre e ram. Questo calore deve essere dissipato o rallenta il tuo PC, impedendogli di funzionare al massimo delle sue potenzialità. In casi estremi, il tuo i componenti possono anche surriscaldarsi e fondersi.

Il modo più semplice per evitare problemi di riscaldamento è garantire un flusso d'aria adeguato. Questo può essere fatto da:

  • Installazione di più ventole nel tuo caso. Seriamente, più siamo meglio è. Assicurati solo che i fan non si oppongano l'un l'altro, in quanto lo scarico di un fan non dovrebbe essere l'aspirazione di un altro fan.
  • Sbloccare l'uscita dell'aria sul tuo laptop. Spesso, ci sediamo con i laptop su superfici morbide come un letto che blocca la ventilazione, provocando l'accumulo di aria calda. È bello se vuoi rilassarti, ma lascia che anche il tuo laptop si rilassi. Tenerlo su una superficie elevata in modo che l'aria calda possa fuoriuscire dal fondo o dai lati.
  • Polvere di pulizia che possono accumularsi sulle ventole del case. La polvere è il più grande nemico di un computer. Non solo può danneggiare i tuoi componenti, ma può soffocare le tue ventole, opacizzarne le pale e comprometterne le capacità esaustive.
  • Raffreddamento ad acqua kit può essere installato anche per desktop, se si utilizzano potenti CPU e GPU multi core per gamingo scopi di workstation. Mentre mantiene freschi i tuoi componenti, ricorda che l'acqua, ironia della sorte, può lasciare il tuo portafoglio asciutto, a causa degli alti costi di installazione.

3) Ottimizzazione del software:

Se i tuoi problemi hardware vengono risolti, forse possiamo declinare il tuo software. Windows può diventare un po 'troppo disordinato a volte. Le varie unità disco possono essere caricate con file spazzatura e temporanei che richiedono una pulizia immediata.

Fortunatamente, Windows fornisce un'utilità chiamata Disk Clean-up, che ti consente di selezionare i file che desideri eliminare dalle varie unità. Non solo libera spazio, così il tuo PC può respirare facilmente, ma accelera anche il tuo PC.

Puoi anche ottimizzare automaticamente lo spazio di archiviazione utilizzando il file Analisi ed Ottimizzare funzionalità integrate in Windows. Trovi che l'uso regolare di tali funzioni sia un mal di testa? Puoi semplicemente programmare ottimizzazioni regolari ogni settimana o ogni mese.

4) Backup e ripristino:

Vivresti sotto una roccia se non conoscessi il cloud storage. La maggior parte di noi ha i backup automatici attivati ​​per vari tipi di opzioni di archiviazione cloud come Google Drive, One Drive, ecc. Per la maggior parte di noi questo è sufficiente.

Tuttavia, per coloro che gestiscono diversi gigabyte di dati di grandi dimensioni, l'archiviazione nel cloud è insufficiente e spesso costosa. Inoltre, le informazioni sensibili sono immuni all'hacking e nessuno vuole che i propri dati bancari vengano divulgati. Fortunatamente, diversi 3rd le società di archiviazione di terze parti ti consentono di sincronizzare i tuoi dati sensibili gratuitamente oa un prezzo economico.

Windows stesso viene fornito con il suo di riserva funzione, dove puoi sincronizzare i tuoi dati regolarmente. Proprio come morire e rigenerarsi nel tuo videogioco preferito, se il tuo PC perde dati, puoi sempre ripristinare l'ultimo stato salvato. Piuttosto pulito.

5) Aggiornamento regolare:

Windows 10 è il sistema operativo legacy di Microsoft. Sono finiti i giorni in cui si acquistava una nuova copia di Windows che lasciava un buco nel portafoglio. Windows 10 è qui per restare e, con aggiornamenti regolari, dovrebbe essere dolce come il giorno in cui è stato lanciato.

Ciò significa anche che l'onere di far funzionare correttamente Windows e rimanere aggiornato è su di te, l'utente. Il Aggiornamento e sicurezza nei Impostazioni l'app ti consente di verificare e applicare automaticamente nuovi aggiornamenti. Questi aggiornamenti sono solitamente aggiornamenti di sicurezza, correzioni di problemi software, rimedi a bug noti comunemente o modifiche estetiche che rendono Windows più carino di prima.

In ogni caso, rimanere aggiornati regolarmente ti assicura di non avere molto di cui preoccuparti Microsoft risolve la maggior parte dei problemi in Windows per te.

Conclusione:

Windows può essere spesso molto fragile e necessita di alcune piccole modifiche per rimanere funzionale. Fortunatamente, mantenere pulito l'hardware e ottimizzare e aggiornare regolarmente il software manterrà Windows in buona salute.

vuoto

Staff editoriale

Aggiungi un commento

Clicca qui per pubblicare un commento