Internet

Non solo tecnologia e automobili: la cultura è la nuova esportazione di tendenza della Corea

vuoto

La Corea è da tempo conosciuta come uno dei principali esportatori di tecnologia e prodotti automobilistici, vantando grandi nomi come Samsung e Hyundai. Negli ultimi anni, tuttavia, il paese dell'Asia orientale è diventato altrettanto noto per le sue esportazioni culturali. Dal K-pop al Kimchi, le tendenze coreane si stanno facendo strada oltreoceano, accolte da persone in tutta Europa, negli Stati Uniti e oltre.

Per le persone che cercano regali unici ma di tendenza, i regali coreani autentici stanno rapidamente diventando i preferiti. Tuttavia, questi prodotti non sono solo "prodotti in Corea". Le esportazioni più alla moda del momento sono infuse con la cultura tradizionale coreana, prendendo antiche tradizioni, cibi e festività e trasportandole ben oltre i confini della nazione insulare.

Il fascino dei doni coreani

Quando acquistano il coreano, i consumatori sanno di aspettarsi prodotti accuratamente realizzati con prodotti di alta qualità. Ad esempio, si consideri la frenesia per i prodotti di bellezza coreani, che hanno preso d'assalto il mercato estero. Nel un sondaggio, gli intervistati hanno citato la qualità e la reputazione come ragioni chiave per acquistare marchi coreani.

Gli intervistati hanno persino suggerito di considerare gli articoli coreani di migliore qualità e con una reputazione migliore di quelli che potevano trovare nel loro paese d'origine.

Tali atteggiamenti spiegano perché le persone in tutto il mondo guardano verso i doni e le merci coreane in generale. Anche la pandemia di COVID-19 non ha rallentato la tendenza, con un Aumento percentuale 10 nelle esportazioni registrate nei primi 20 giorni di marzo 2020, rispetto al 2019.

Moda coreana sotto i riflettori

La moda coreana sta guadagnando terreno nel mondo dello stile internazionale, con pubblicazioni di tendenza come Harper Bazaar celebrare lo stile del paese. La rivista mette in risalto elementi come volant, toni blush, top oversize e blazer di tendenza e offre straordinari scatti di strada di persone a Seoul e in altre città che indossano questi look.

Non si celebra solo la moda per adulti. Anche la moda per bambini coreana sta attirando l'attenzione in tutto il mondo. Prendi il hanbok da questo negozio coreano online per esempio. Questo abito tradizionale era originariamente pensato per cerimonie o feste. Di solito consiste in una camicetta o una giacca e una gonna a portafoglio, tenuti insieme da strisce di stoffa. I modelli moderni utilizzano velcro o tecnologie simili per facilità d'uso.

La moda coreana non riguarda solo l'abbigliamento, però. I gioielli sono un elemento importante. Harper's indica le sfumature oversize come un esempio. Degni di nota sono anche i gioielli in giada, noti per il loro aspetto elegante e minimalista. UN semplice anello di giada è un accessorio sobrio abbastanza versatile da essere abbinato a qualsiasi outfit.

Il cibo coreano guadagna terreno

I coreani non condividono solo il contenuto dei loro armadi con il mondo. La cucina coreana apre le sue porte anche alle popolazioni globali. Il kimchi, un piatto tradizionale a base di verdure salate e fermentate, è un ottimo esempio. Gli esperti di salute riconoscono il Kimchi per le sue proprietà nutritive.

Kimchi ha un sacco di vitamine A e C e offre proteine, vitamina B6, ferro, niacina e fibre. I probiotici negli alimenti fermentati come il Kimchi possono promuovere la salute gastrointestinale. Allo stesso tempo, la ricerca mostra che un certo batterio contenuto nel Kimchi combatte infiammazione nel corpo e migliora la funzione immunitaria.

Mentre Kimchi ha fatto il giro delle cucine internazionali da anni, makgeolli è una nuova scoperta nella comunità culinaria globale. Questo è un liquore tradizionale che può anche essere fatto in casa con un kit. È prodotto con zero dolcificanti artificiali o additivi, a base di riso coreano, lievito e acqua. È anche privo di ingredienti geneticamente modificati o artificiali.

Tradizioni culturali coreane che suscitano interesse

L'abbigliamento e il cibo fanno spesso parte delle tradizioni culturali. Non dovrebbe quindi sorprendere che il mondo si stia risvegliando anche a una certa cultura coreana. Un ottimo esempio è Doljanchi, il primo compleanno di un bambino. Mentre il primo compleanno di un bambino è un grosso problema ovunque, ha un significato speciale in Corea, che una volta aveva un tasso di mortalità infantile molto alto. Il primo è quindi considerato uno dei compleanni più importanti del Paese.

La celebrazione si compone di due segmenti. La prima parte consiste nella preghiera. Quindi, viene disposta una tabella di cibi preparati appositamente. La seconda parte della celebrazione è il doljabi questa è una sorta di gioco in cui vari oggetti da un set doljabi sono posti davanti al bambino. Questi hanno significati diversi. A seconda di ciò che sceglie il bambino, questo è un indicatore del loro futuro.

Le monete potrebbero significare ricchezza, ad esempio, mentre un medaglione potrebbe indicare uno status sociale elevato. Le interpretazioni moderne di doljabi potrebbero "predire" in quale professione il bambino si dedicherà. Uno stetoscopio potrebbe significare che sarà un medico, per esempio, mentre una matita potrebbe significare che è destinato a diventare uno scrittore.

La musica coreana è ancora popolare

Ultimo ma non meno importante, non c'è modo di discutere delle esportazioni culturali coreane senza affrontare il K-pop. Dai BTS ai BLACKPINK, le band sudcoreane hanno guadagnato groupies da ogni parte. Il genere stesso risale agli anni '1990, con l'avvento del Seo Taiji e ragazzi. Il trio ha offerto una fusione di rap americano e testi coreani. Il loro successo "I Know" è stato il numero uno nelle classifiche dei singoli sudcoreani per oltre 17 settimane.

Gli anni '1990 hanno visto un aumento dei gruppi di ragazzi mentre i gruppi di ragazze sono diventati più importanti all'inizio degli anni 2000. Successivamente, le stazioni radio occidentali hanno iniziato a prendere piede sulla tendenza K-pop. Probabilmente il rapper sudcoreano Psy ha aiutato il genere a fare scalpore con il suo video virale per "Gangnam Style" nel 2012. Da allora, K-Pop ha mantenuto la sua popolarità sia in Asia che in Occidente, con i BTS che sono rimasti uno dei suoi preferiti.

Un futuro forte per l'eCommerce coreano

Dato il crescente interesse per la cultura coreana, dalla musica al cibo, all'abbigliamento e altro, non c'è da meravigliarsi che i negozi coreani online stiano decollando. I rivenditori con sede in Corea stanno riscontrando un crescente interesse per il mercato globale e stanno adattando sempre più i loro siti web per soddisfare la domanda internazionale. Le principali piattaforme ora operano non solo in coreano ma anche in altre lingue, come l'inglese.

Per le persone che cercano prodotti innovativi con un tocco culturale, i regali coreani sono una scommessa solida. Con una reputazione per un eccellente servizio clienti e prodotti di alta qualità, i rivenditori coreani avranno sicuramente successo nel mercato mondiale. Resta da vedere quanto siano grandi gli schizzi.

vuoto

Staff editoriale

Aggiungi un commento

Clicca qui per pubblicare un commento