Affari

Pro e contro del divieto delle carte di credito da parte di UKGC

vuoto

La Commissione per il gioco d'azzardo del Regno Unito ha rivelato all'inizio del 2020 il nuovo regolamento che vieterebbe l'uso di carte di credito nel settore del gioco d'azzardo. Tale divieto, entrato in vigore il 14 aprile 2020, potrebbe anche incidere sui popolari e-wallet come PayPal e Skrill. Secondo UKGC, diversi giocatori d'azzardo online che giocano a slot che accettano carte di credito poiché le opzioni di pagamento sono a rischio di gioco d'azzardo problematico o persino di gioco d'azzardo problematico.

Pertanto, per rafforzare la protezione di questi giocatori, questa potente autorità di regolamentazione deve attuare questo nuovo statuto che verrà applicato alle società di scommesse sia online che terrestri. Tuttavia, vietare questi metodi avrà sicuramente ripercussioni negative sulle società interessate e su alcuni utenti. Ecco gli effetti positivi e negativi di questo divieto di carte di credito.

I principali vantaggi

  • Tutela dell'interesse dei giocatori d'azzardo a tutti i costi. Con lo slogan "per rendere il gioco d'azzardo più equo e sicuro", UKGC deve proteggere l'interesse dei giocatori con le buone o con le cattive. Dopo aver completato un sondaggio, questa commissione ha appreso che su 24 milioni di giocatori con sede nel Regno Unito, 10.5 milioni di loro scommettono online e 800,000 di solito usano le carte di credito come opzioni per giocare. Secondo questo studio, Il 22% di questi giocatori d'azzardo online chi utilizza le carte di credito è classificato come giocatore compulsivo. Questo considerevole numero di operazioni è molto insignificante, come affermato da questa entità normativa. L'implementazione di nuove misure per proteggere questi attori vulnerabili è quindi fondamentale. Imponendo queste nuove regole per vietare la carta di credito negli operatori di gioco del Regno Unito, questi giocatori indifesi non potranno più scommettere con questi metodi.
  • Prevenzione dei giocatori vulnerabili dall'accumulo di debiti enormi. Un altro vantaggio di questo divieto è quello di evitare che questi ignari giocatori d'azzardo accumulino debiti enormi verso i fornitori di carte o le banche. Come riportato da Neil McArthur, amministratore delegato di UKGC, le scommesse con carta di credito possono comportare notevoli danni finanziari. Ha fornito gli esempi di alcuni giocatori d'azzardo che hanno accumulato un debito di decine di migliaia di sterline tramite il gioco d'azzardo con carta di credito. Ciò significa che l'opzione delle carte di credito è l'origine del prestito di denaro speso per le scommesse. Inoltre, secondo il quotidiano "The Guardian", è anche il caso di PayPal che ha permesso ai giocatori d'azzardo ignari di depositare più di 176 € in un solo giorno. Nonostante le restrizioni e gli avvertimenti attuati dalle banche, questo atto inconscio è avvenuto nel febbraio 000. Il divieto di carte di credito e portafogli elettronici come Skrill e PayPal minimizzerà sicuramente il numero di giocatori che si indebitano attraverso il gioco d'azzardo.

Gli svantaggi principali

  • Il declino e la caduta delle società interessate. Sebbene questa nuova regola ridurrà i problemi legati al gioco d'azzardo, avrà un impatto significativo sul mercato iGaming. Indubbiamente, questa decisione di interdire le carte di credito per le scommesse può comportare altri problemi nel settore del gioco d'azzardo. Dal momento che il numero di persone che utilizzano i prodotti delle aziende diminuirà, può ridurre le entrate delle loro attività. Ciò può comportare la perdita di ingenti somme di denaro e può portare alla migrazione delle aziende. Queste società di giochi d'azzardo possono trasferirsi in altri paesi con una legislazione sul gioco flessibile come Macao, Francia, Malta e molti altri. In queste nazioni, sono in grado di gestire le proprie attività con regolamenti meno rigidi.
  • Può influire sul portafoglio del governo. L'interdizione delle carte di credito nel Regno Unito ridurrà anche lo sconto fiscale nel Regno Unito. Poiché l'industria del gioco d'azzardo ha contribuito all'economia, il declino di alcune compagnie di scommesse influenzerà i sistemi finanziari di questo territorio. A differenza di altri paesi, il gioco d'azzardo è esente da imposte in questo stato sovrano in cui i giocatori non pagano le tasse. Tuttavia, non è il caso degli operatori che devono fare i conti con le tasse sul gioco d'azzardo. Questa nuova misura per vietare le carte di credito avrà, quindi, un impatto significativo sulle entrate del governo.

Conclusione

La misura per vietare l'uso delle carte di credito nel settore del gioco d'azzardo nel Regno Unito è stata suggerita da organizzazioni di beneficenza come GambleAware e Citizens Advice due anni fa. L'obiettivo principale del divieto è di promuovere il gioco d'azzardo responsabile, come affermato da UKGC. I giocatori potranno scommettere solo sul denaro che hanno e non soccombere al prestito.

Questo sistema funzionerà per proteggere i giocatori d'azzardo dalle scommesse in eccesso e renderà più luminoso il futuro del gioco d'azzardo nel Regno Unito. Tuttavia, questo disegno di legge non toccherà la lotteria nazionale, le lotterie della società non remota e i gratta e vinci.

vuoto

Staff editoriale

Aggiungi un commento

Clicca qui per pubblicare un commento